Articoli

trofeo footgolf LNF

Footgolf al Riviera Golf, vuoi sapere com’è andata?

Nella soleggiata cornice del Riviera Golf si è svolto – nelle giornate del 27 e 28 maggio – il Terzo Torneo Lega Championship dell’LNF Tour organizzato dalla Lega Nazionale Footgolf, una delle competizioni agonistiche di footgolf più importanti del panorama nazionale. La competizione si è svolta in due giornate (Day 1 e Day 2), su 36 buche, con in palio un montepremi totale di 5.700 euro, premi tecnici e commerciali e 1.800 punti validi per il Ranking LNF Tour.

La gara, a cui hanno partecipato 110 giocatori, ha mostrato ancora una volta quanto il footgolf – disciplina nata dall’unione di golf e calcio – sia ormai diventato una pratica sportiva indipendente, capace di riscuotere un grandissimo successo di partecipazione e di pubblico, e in grado di sviluppare – grazie ai numerosi eventi organizzati nel nostro Paese – sinergie e complementarietà proficue con il mondo del Golf.

Assai note le personalità dello sport che hanno partecipato all’evento: Ivano Bonetti, Paolo Di Canio, Yuri Tamburini, Massimo Agostini, Alessandro Bianchi.

Numerosi gli sponsor: Tecso Sport, leader nel settore dell’attrezzatura sportiva; Franco Bosi che ha curato premi e trofei; Riva di Franciacorta per quanto concerne i vini offerti.

Footgolf al Riviera Golf, ecco i vincitori.

Sul podio Sergio Zorniotti (tesserato Footgolf Bluemoon di Milano), grande protagonista della seconda giornata ed autore di una grande rimonta da -4 a -13, che ha vinto la gara, seguito dal compagno di squadra Paolo Giuffrè con uno score di -11 e da Thomas Tagliapietra (Footgolf Villafranca) con -10, terzo classificato e grande interprete del Day 1.

Appena sotto il podio si sono distinti con un ottimo Day 2 i giocatori di Footgolf Liguria Andrea Bellarmino e Andrea Colombi, classificatesi a pari score (-10) a pari punteggio con il leader del primo giorno Alessio Cavicchi (Footgolf Villafranca) e il modenese Thomas Bignoni (Ghirlandina Footgolf).

Sesto Paolo Parodi (Footgolf Genova) con -9, seguito da Stefano Grigolo (Fototgolf Legnago Corradina) con -8;  chiudono la Top 10 con il medesimo punteggio di -7 Mattia Zerbini (Footgolf Emilia Romagna), Alessandro Pacchiarini (Footgolf Bluemoon) e Giuliano Geti (Cannonballs Footgolf).

Rispettivamente al 14° e 18° posto gli ex calciatori Paolo di Canio e Ivano Bonetti rispettivamente con uno score di -6 e -4.

Premi speciali: Primo Senior per Sergio Zorniotti, Super Senior per Giuliano Geti e Primo Ladies per Martina Quintarelli (Atletico Footgolf Verona).

squadra di footgolf al riviera

La prossima gara del LNF Tour si disputerà il 17 Giugno al Golf Le Vigne di Villafranca.

Prossimo importante appuntamento al Riviera Golf previsto per il 2 giugno quando si disputerà la All Inclusive Golf Challenge, sponsorizzata da Allianz Bank: previsti tanti nomi importanti del panorama golfistico nazionale.

Iscriviti alla gara CLICCA QUI o scrivi a segreteria@rivieragolf.it

footgolf-con-ivano-bonetti

Quali sono le origini del footgolf?

Le origini del footgolf non sono chiare, in quanto possono essere attribuite contemporaneamente a diverse nazioni; risulta però certo che la conversione ad uno sport vero e proprio è avvenuta nel 2009 nei Paesi Bassi, ove le regole sono state standardizzate e il gioco si è fatto conoscere a livello internazionale.

Il footgolf si caratterizza come uno sport accessibile a tutti, quindi trasversale, che non richiede nessuna particolare attrezzatura: bastano infatti polo, pantaloni al ginocchio e scarpe da calcetto per non rovinare il campo su cui si pratica, che è appunto lo stesso su cui solitamente si gioca al più “antico” golf.

Come si gioca a footgolf?

E’ uno sport praticabile singolarmente o in squadra, sulla distanza di 9 o 18 buche , secondo modalità ‘’Match play’’ in cui vince chi si aggiudica più buche, o ‘’Stroke play’’, in cui prevale chi completa l’intero percorso con il minor numero di colpi.

Le regole del gioco sono molto simili a quelle del golf, con l’unica importante differenza costituita dal fatto che – a dover andare in buca – non è la pallina bensì il pallone da calcio (la buca ha infatti un diametro di 50cm), che va colpito direttamente con i piedi senza l’ausilio di alcuna attrezzatura.

Il footgolf è un mix perfetto di concentrazione, precisione e strategia; è uno sport adatto e praticabile da entrambi i sessi e a tutte le età; per giocare è sufficiente saper calciare un pallone e lasciarsi travolgere dalla bellezza del paesaggio e dalla natura, caratteristiche peculiari dei campi da golf.

Il footgolf si sta espandendo velocemente in tutta l’Europa, negli USA (dove è praticato su circa 500 campi in 48 Stati e in Sud America (soprattutto in Argentina dove esiste già un campionato professionistico), ma anche in altre nazioni come Australia e Giappone.

La prima Coppa del Mondo di footgolf.

La prima competizione internazionale denominata “Coppa del Mondo” si è disputata a Budapest, in Ungheria, nel giugno del 2012, e vi hanno partecipato giocatori provenienti da otto nazioni (Ungheria, Argentina, Belgio, Grecia, Paesi Bassi, Italia, Messico e USA).

La seconda edizione si è svolta nel 2016 in Argentina ed ha visto la partecipazione di un Team Italiano composto da 16 atleti.

Sul suolo italiano il primo torneo di footgolf si è giocato nel 2013, organizzato dalla AIFG (Associazione Italiana Footgolf ).

Dal 2017 le Associazioni attive sul territorio sono la AIFG e la LNF – Lega Nazionale Footgolf che organizzano dei circuiti provinciali, regionali e nazionali che stanno riscuotendo un grande successo di partecipazione e di pubblico.

La LNF è un’Associazione Sportiva Dilettantistica costituita a fine 2016 che conta già oltre 35 squadre associate e prevede di organizzare nel 2017 oltre 100 eventi footgolfistici e di sviluppare sinergie e complementarietà con il mondo del Golf.

Footgolf & Legends.

Tra i “new entry”dell’universo footgolf LNF , uno dei più importanti è l’associazione Sportiva Dilettantistica Footgolf & Legends (F&L): fondata nel gennaio 2017 da un gruppo di amici sportivi, accomunati dalla passione per questo sport, l’associazione si pone l’obiettivo di promuovere ed organizzare tornei sui campi italiani e di promuovere il footgolf a livello giovanile .

footgolf con ivano bonetti

L’associazione ha nelle sue risorse umane il vero potenziale, e proprio grazie alla notorietà di molti suoi associati (il Presidente Ivano Bonetti, ma anche Massimo Bonini, Sergio Floccari, Claudio Chiappucci, Riccardo Ferri, Massimo Caputi, Paolo Di Canio, Dino Baggio, e moltissimi altri) – appartenenti al mondo del calcio, del giornalismo, della musica, del cinema, e così via – riesce a farsi promotore efficace di questa pratica sportiva, che vede ormai tantissimi appassionati e che sta diventando sempre più uno sport destinato a guadagnare grandi numeri di praticanti, appartenenti alle più svariate categorie culturali, sociali ed anagrafiche.

footgolf ivano bonetti

Prossimo appuntamento importantissimo nel calendario del Riviera Golf.

27 e 28 maggio – Terzo Torneo Lega Championship della LNF Tour.

Sarà non solo una sfida per i migliori giocatori della Lega, ma anche un’occasione per sostenere ancora una volta il footgolf, disciplina che si sta affermando moltissimo nel panorama sportivo nazionale e non solo.

Per iniziare a praticare il footgolf chiedi info presso la nostra segreteria 0541.955009 o scrivi a segreteria@rivieragolf.it